Undici persone e la musica leggera italiana, dagli anni sessanta ai nostri giorni 

Vagabend in concerto 

Un viaggio nel tempo e soprattutto nello spazio dell'Italia con le sue città. Un repertorio che racconta le miserie e le bellezze di questo paese attraverso cantanti, cantautori e band che hanno fatto la storia della musica italiana.

Concerto Spiaggia

La “Vagabend” è un gruppo composto da undici persone che suona musica leggera italiana, dagli anni sessanta ai nostri giorni.

È un viaggio nel tempo e soprattutto nello spazio. Il filo conduttore è infatti l'Italia con le sue città. Un repertorio che racconta le miserie e le bellezze di questo paese attraverso cantanti, cantautori e band che hanno fatto la storia della musica italiana. Un viaggio metaforico ma anche fisico per lo stivale. Stiamo di fatto girando l'Italia per teatri, piazze e locali e presentare un progetto educativo che trova nella musica la lunghezza d’onda necessaria a tirar fuori da ognuno di noi il talento talvolta celato dall’apparenza: Simone Granci alla voce, Simone Mazzoli alle tastiere e voce, Lorenzo Palazzini alla chitarra elettrica e tastierino, Antonio Infante alla batteria, chitarra acustica e voce, Michela Grossi al flauto, percussioni e cori, Enrico Castaldo al basso, piatti e luci, Enrico Belloni si occupa del merchandising e photoreporter. Gli educatori Stefano Magnanelli alla chitarra acustica e cori, Luca Gervasi al basso elettrico e Ilaria Imbriani tuttofare. L’undicesimo uomo della band è il fonico Cristian Bartolucci, che ci segue in ogni occasione.